brufolo sulla palpebra superiore

Il brufolo sulla palpebra compare all’improvviso, a volte senza comportare nessun sintomo, ma recando comunque fastidio vista la zona delicata in cui è posizionato.

In effetti la palpebra oltre ad essere una zona piuttosto delicata protegge l’occhio e pertanto una pustola, un brufolo o una pallina posizionata su questa parte dell’occhio tende ad allarmare non poco.

In realtà un brufolo sulla palpebra non deve assolutamente preoccupare, ma è importante prestare attenzione ai sintomi e individuare la causa di modo tale da ricorrere al trattamento più corretto.

Vediamo tutto quello che c’è da sapere sul brufolo occhio, cominciando dai sintomi.

I sintomi più comuni

Il brufolo sulla palpebra può comportare sintomi molto diversi tra di loro, ma che non vanno assolutamente sottovalutati in quanto aiuteranno a risalire alla causa del problema.

I sintomi più comuni sono i seguenti:

  • brufolo sulla palpebra arrossato, ma che non provoca dolore
  • brufolo sulla palpebra con pus che provoca dolore
  • brufolo sulla palpebra che prude
  • brufolo sulla palpebra che non fa male e non prude

Questi sintomi ti aiuteranno a capire quale fattore può aver comportato la comparsa e lo sviluppo del brufolo sull’occhio e soprattutto indicandoli al tuo medico lo aiuteranno a risalire il prima possibile alla causa del problema.

Le cause del brufolo sulla palpebra

Vediamo adesso le possibili cause di un foruncolo occhio.

Le cause possono essere molto diverse tra di loro nel senso che si può trattare di problematiche legate all’occhio o fattori prettamente legati alla pelle.

Vediamo nello specifico quali sono!

Calazio

Una delle cause che può comportare la formazione di una pallina o di un brufolo sull’occhio che nella maggior parte dei casi comporta anche dolore, occhio gonfio e arrossamento si chiama calazio.

Il calazio è un infiammazione delle ghiandole di Meibomio che si trovano all’interno dell’occhio e che spesso comportano la comparsa di una pallina o brufolo dolorante sull’occhio.

Orzaiolo

Quando il brufolo sull’occhio si trova alla base delle ciglia è comporta un discreto dolore si ha a che fare con una problematica dell’occhio abbastanza diffusa conosciuta con il nome di orzaiolo.

Si tratta di un’infiammazione delle ghiandole sebacee della palpebra che comporta la comparsa e lo sviluppo di un brufolo sull’occhio posizionato alla base centrale nella maggior parte dei casi al centro dell’occhio.

Inizialmente si noterà un brufolo arrossato che con il passare delle ore potrebbe trasformarsi in un brufolo bianco.

Se vuoi approfondire l’argomento ti consigliamo la lettura di questo articolo:Calazio e orzaiolo differenze e rimedi

Foruncolo sulla palpebra

In altri casi ci si allarma pensando che il brufolo o foruncolo sulla palpebra sia legato a un problema dell’occhio invece si tratta di una semplice brufolo o si una pustola la cui comparsa è da ricondurre esclusivamente ad un eccessiva produzione di sebo che spesso interessa non solo il naso, la fronte e il mento, ma anche le palpebre.

In questo caso le situazioni che si possono verificare sono due, ossia si può notare:

  • un brufolo sulla palpebra superiore
  • un brufolo al centro delle palpebra
  • un brufolo ai lati della palpebra

Altre volte la causa della comparsa di un brufolo sull’occhio è semplicemente dovuta alla mancanza di accorgimenti o a cattive abitudini di cui ti parleremo dopo.

foruncolo sulla palpebra rimedi

Rimedi utili per risolvere il brufolo sull’occhio

A seconda della causa che ha comportato il brufolo sull’occhio il rimedio da applicare cambia.

Pertanto ti indicheremo il rimedio o la cura più opportuna in base alla causa che ha comportato la comparsa del brufolo sulla palpebra dell’occhio.

Rimedio utile nel caso del calazio

Ti potrà sembrare banale, ma quando si ha a che fare con il calazio non sempre bisogna ricorrere a unguenti o creme.

Anzi un rimedio da adottare subito quando si nota la presenza di un brufolo sulla palpebra dell’occhio consiste nell’effettuare degli impacchi di acqua calda.

Nello specifico dovrai bagnare un lato si un asciugamano con dell’acqua calda e applicarlo sull’occhio.

In molti casi il calazio guarisce sparendo completamente grazie al calore e questo rimedio si rivela utilissimo per risolvere completamente il problema senza ricorrere a creme e unguenti di nessun tipo.

Un altro rimedio molto utile nel risolvere il calazio consiste nell’effettuare delle spugnature calde a base di acqua e camomilla.

La camomilla gode di proprietà lenitive e antimicrobiche che si rivelano utilissime e molto efficaci nella cura di molti problemi legati all’occhio.

Rimedi per eliminare l’orzaiolo

Quando invece il brufolo sull’occhio è causato da un orzaiolo un rimedio che si rivela molto efficace è l’eufrasia.

L’eufrasia gode di proprietà decongestionanti e antinfiammatorie e spesso si rivela molto efficace nei problemi legati all’occhio come l’orzaiolo. La sua applicazione eseguita per tempo potrebbe per tanto rivelarsi risolutrice definitiva del fastidio o del problema.

Rimedi utili per risolvere un brufolo sull’occhio

Se si tratta di un brufolo sull’occhio naturalmente l’impacco a base di acqua e camomilla che ti abbiamo indicato per la cura del calazio può essere molto utile.

Ma per favorire e accelerare il processo di guarigione basta applicare una crema o un gel che possa essere applicato sulla palpebra senza arrossare o irritare questa zona molto sensibile del nostro corpo.

Sicuramente l’ideale è applicare il gel di aloe vera che gode di proprietà lenitive e cicatrizzanti e si rivelerà molto utile nel risolvere l’arrossamento del brufolo e nel favorire il naturale processo di guarigione facendo scomparire definitivamente il brufolo sulla palpebra nel giro di pochissimi giorni.

Quando rivolgersi al medico

In genere l’orzaiolo non comporta dei pericoli per l’occhio.

Quindi puoi praticare inizialmente dei rimedi di automedicazione.

Tuttavia i brufoli nell’occhio necessitano di una visita medica accurata se si tratta di brufoli occhi della cui natura non sei sicuro.

Oppure dovresti ricorrere ad un medico se hai problemi di vista e se l’orzaiolo non migliora nell’arco di 48 ore.

È necessaria la visita di un medico anche se il gonfiore e il rossore si estendono anche sulla guancia, interessando altre parti del viso.

Come prevenire i brufoli sull’occhio

Prevenire i brufoli sull’occhio è possibile anche perchè nella maggior parte dei casi il brufolo sull’occhio compare a causa di mancanza di igiene o cattive abitudini che bisogna eliminare il prima possibile.

Pertanto ti indichiamo tutte le precauzioni che puoi adottare.

Non strofinare gli occhi con le mani

Un gesto che si fa molto spesso ma che può comportare seri problemi agli occhi tra cui la comparsa di un brufolo sulla palpebra che a sua volta può rivelarsi molto fastidioso.

Detergi in maniera corretta viso e occhi

Quando lavi il viso utilizza sempre un detergente per il viso che sia naturale e non aggressivo e che rispetti dunque il PH della tua pelle. Molte volte la comparsa del brufolo sull’occhio è dovuta a saponi aggressivi che rendono le palpebre maggiormente sensibili e dunque più facilmente predisposte alla comparsa di brufoli o pustole.

Strucca in maniera accurata gli occhi

Alcune volte residui di trucco non fanno altro se non favorire la presenza di impurità e dunque la comparsa di un brufolo sulla palpebra o la comparsa di una pallina di grasso o di una pustola. È importante dunque eliminare i residui di trucco da tutto il viso non trascurando la zona degli occhi e dunque delle palpebre.

Ultimi consigli utili

In questo articolo ti abbiamo indicato i sintomi che può comportare un brufolo sull’occhio e quali possono essere le cause che favoriscono la sua comparsa.

Da che cosa può dipendere un brufolo nell’occhio? Quali sono i rimedi più adatti?

Esistono, come ti abbiamo indicato, alcuni rimedi naturali che si rivelano molto utili, ma ricordati di non trascurare o sottovalutare il problema in quanto un brufolo sull’occhio se comporta molto dolore e non guarisce nonostante l’applicazione dei rimedi naturali, merita di essere valutato da un oculista o dal tuo medico curante che ti indicherà il trattamento più corretto.

Approfondimenti utili:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here